Sviluppo Web in Outsourcing o In-House?

 

Hai bisogno di creare o rinnovare il tuo sito web o e-commerce e stai pensando se rivolgerti a un partner tecnico in outsourcing, oppure se dotarti di un team di programmatori interno assunti come dipendenti?
Questo è un dilemma molto comune nelle aziende, che ha un forte impatto sull'andamento dell'attività.

Alcune riflessioni da fare

Avere un proprio team di programmatori interno assunti come dipendenti per creare, rinnovare o mantenere il proprio sito web o e-commerce può dare una maggiore sensazione di controllo e flessibilità sulle operazioni da fare.
Tuttavia, creare e far funzionare bene il team interno richiede grandi sforzi e pazienza.
Trovare le persone con le giuste competenze e spirito di collaborazione può essere una sfida che spesso rischia di rallentare eccessivamente lo sviluppo dell'azienda.

L’outsourcing in campo IT è diventato un fenomeno globale ed è cresciuto sempre di più negli ultimi anni, per vari motivi tra cui: i costi elevati dei talenti assunti, scadenze difficili, difficoltà nel reperire persone con le capacità e le esperienze necessarie, elevati costi di ricerca e selezione, ecc..
Lo sviluppo in outsourcing inoltre, fornisce alle aziende la sicurezza di avere a disposizione un team con le competenze necessarie a sviluppare il progetto aziendale e a risolvere anche problemi imprevisti e a costi ridotti, senza quindi correre il rischio di assumere persone che potrebbero rivelarsi non valide o di aumentare il numero dei dipendenti.

Pro e Contro

Elencare i pro e contro di entrambe le opzioni è utile per effettuare una decisione informata

Team di programmatori interno - Pro

  • Controllo qualità e feedback molto rapido.
  • Coordinamento con il team di sviluppo molto veloce.
  • Team dedicato al proprio progetto e non ad altri clienti.

Team di programmatori interno - Contro

  • Costi molto elevati (stipendi, contributi, imposte, costi di gestione, ecc.).
  • Difficoltà a ridurre il team in caso di necessità.
  • Elevati costi di ricerca, selezione, assunzione del personale.
  • Difficoltà a reperire skill adeguati, se si cercano programmatori locali.
  • Turnover elevato dei dipendenti con conseguenti costi elevati nella ricerca di sostituti.

 

Sviluppo in outsourcing - Pro

  • Possibilità di attingere ad una più ampia base di talenti che hanno già accumulato esperienza nel settore.
  • Possibilità di accedere a più tipi di talenti e competenze che non richiedono persone a tempo pieno e non giustificano l’assunzione.
  • Costi più bassi rispetto al personale interno se consideriamo tutti i costi più o meno nascosti di avere un proprio team, oltre a non dover sostenere costi di recruitment, formazione, talent retention, ecc.
  • Possibilità di cambiare fornitore in base alla valutazione dei risultati, cosa molto più difficile da fare coi dipendenti.
  • Pianificazione semplificata del budget.
  • Time to market più rapido, evitando i problemi di staffing tipici dello sviluppo in-house.

Sviluppo in outsourcing - Contro

  • Aziende che dichiarano di avere competenze che non possiedono realmente, solo per attrarre clienti.
  • Potenziali dipendenze verso l’azienda di outsourcing quando non sei in grado di mantenere in autonomia il codice consegnato.

 

Fare la scelta giusta è essenziale per assicurare un sereno svolgimento dell'attività aziendale. Se preferisci concentrarti sulla gestione del tuo business, puoi affidare la creazione e manutenzione del tuo sito web Progressive Web App ad un partner tecnico esperto.

 

HAI UNA DOMANDA? CONTATTACI